giovedì 18 giugno 2020

TUTTI PROMOSSI!

Lettera del Sindaco Cristiano Citterio e dell' Assessore Giorgia Adamoli ai Consiglieri del Consiglio Comunale dei Ragazzi e delle ragazze dell' IC "Silvio Pellico" di Vedano O.


Vedano Olona, 8 giugno 2020
Ai CONSIGLIERI del Consiglio Comunale dei ragazzi e delle ragazze 

Cari ragazzi queste parole sono per voi, da condividere, se vorrete con i vostri compagni. 
A conclusione di questo anno scolastico senza precedenti vorrei farvi giungere i più sinceri complimenti. Complimenti per il vostro comportamento così flessibile e rispettoso delle regole, così ben disposto ai cambiamenti e attento delle scadenze dei compiti, così spavaldo a tratti. 
Per nessuna famiglia è stato facile questo periodo, ma poter contare sul vostro supporto, sul vostro sorriso e qualche volta sul vostro silenzio ha insegnato molto anche a noi adulti. 
In particolare quando abbiamo avuto modo di incontrarci ufficialmente alla prima seduta del consiglio comunale, abbiamo apprezzato la serietà che ognuno di voi ha manifestato e la volontà di dare un contributo propositivo all’attuazione di quei progetti che vi stanno maggiormente a cuore. 
Siamo stati interrotti, è vero, ma contiamo di poter proseguire il discorso iniziato con lo stesso entusiasmo durante il prossimo anno. Come una squadra sportiva si allena costantemente per ottenere buoni risultati nelle competizioni, anche l’impegno verso la res pubblica, la cosa pubblica, il bene comune, collettivo dev’essere sempre alimentato da idee nuove. 
A tal proposito vi propongo un tema su cui riflettere durante l’estate: immaginate di trasformare lo spazio davanti alla scuola secondaria, quello all’ombra dei tigli a destra e sinistra dell’ingresso principale, dove si trovano le panchine nuove con le aiuole. 
Se volete inviare uno scritto, fare un disegno, oppure un elenco di indicazioni saremo felici di poter ricevere suggerimenti! Sarebbe bello fosse una lettera di vostro pugno! 
Un caro saluto, buona estate! Un pensiero di serenità a voi e alle vostre famiglie 


Sindaco Cristiano Citterio
Assessore Giorgia Adamoli

sabato 13 giugno 2020

DAL COMUNE DI VEDANO RISPOSTE ALLA CRISI

Di fronte al prolungarsi dell’emergenza COVID-19, l’Amministrazione
Comunale di Vedano Olona ha rivisto tariffe e scadenze per il
versamento dei tributi locali previsti in questi mesi
.
Nello specifico la Giunta comunale ha deciso di estendere l’esenzione
dal pagamento della Tosap, la tassa per l'occupazione del suolo
pubblico, sino al 31 ottobre 2020
anche alle nuove concessioni
richieste dai titolari di pubblico esercizio per la somministrazione
di alimenti e bevande. Questa misura messa in atto dal Comune ha il
duplice obiettivo di sostenere le imprese di pubblici esercizi e
contenere il contagio da Covid-19
per il rispetto delle linee guida
previste dal DL 33/2020 e dal suo Dpcm attuativo del 17 maggio. La
superficie massima richiedibile è pari a quella dell’esercizio coperto
in attività; in caso di impossibilità ad occupare spazio pubblico
innanzi al proprio esercizio sarà possibile chiedere di occupare aree
attigue come parcheggi.

Altra decisione presa dalla giunta di Vedano Viva riguarda la proroga
dei termini per il versamento della prima rata dell’imposta IMU
COMUNALE in scadenza il prossimo 16 giugno: la nuova scadenza infatti
è fissata al 30 settembre 2020
.
Si tratta di un’ulteriore misura messa in atto dal Comune a sostegno
dei cittadini, per fronteggiare la situazione economica derivante
dalle misure di contenimento del Covid-19. Entro i primi di settembre
sarà poi recapitato al domicilio di ogni contribuente il modello F24
precompilato contenente la proposta di versamento
.
La proroga però non ha validità con riguardo al versamento dell’IMU
fabbricati gruppo “D” di spettanza statale la cui scadenza rimane
invariata.

Inoltre, sono state attivate due operazioni di rinegoziazione: una con
la Cassa Depositi e Prestiti S.p.A. al fine di conseguire una economia
di spesa sulle rate di ammortamento mutui dell’anno 2020 da destinare
a misure di sostegno a imprese, lavoratori e famiglie colpiti dalla
crisi conseguente all’emergenza COVID-19
: in questo modo il risparmio
conseguito ammonta ad euro 70.000
, risorse che potranno essere
utilizzate a beneficio della comunità; l'altra ha riguardato l'unico
prestito bancario contratto dal Comune
, che ha registrato un ulteriore
beneficio sulle spese correnti di 18.000 euro
, che andranno a
compensare le minori entrate da tasse e tariffe oltre che a calmierare
costi per le famiglie come il campo estivo
.

“Il momento che Vedano, le sue attività e i suoi cittadini stanno
attraversando non è certo facile. Le decisioni assunte
dall’Amministrazione vogliono essere un primo atto concreto di
sostegno, che si aggiungono a quanto gli uffici, le politiche sociali,
i volontari e la Protezione civile stanno facendo per aiutare e
supportare chi è in difficoltà
- commenta il sindaco Cristiano
Citterio -. Il Comune sta facendo tutto il possibile per venire
incontro alle mutate esigenze in attesa del ritorno alla normalità.
Solo però confidando nell’impegno di tutti potremo uscirne presto
”.

martedì 12 maggio 2020

L'ASSESSORE MAIOCCHI SI DIMETTE PER MOTIVI FAMILIARI

L'Assessore al Bilancio, Tributi, Attività Produttive e Sicurezza, Dott. Alfredo Maiocchi, ha formalizzato nella mattinata di lunedì 11 maggio le dimissioni per motivi strettamente famigliari. A prendere il suo posto alla guida delle attività finanziarie dell'ente sarà il dott. Carlo D'Ambrosio, già assessore nella precedente amministrazione, mentre la delega alla Sicurezza è stata assegnata all'Assessore a Politiche Sociali, Partecipazione Tempo libero ed Eventi Carmen Simonetta Ghiraldi.
Il Sindaco Cristiano Citterio commenta così l'avvicendamento: "Ringrazio molto Alfredo Maiocchi per il lavoro svolto con serietà e competenza durante questo lungo e impegnativo anno di secondo mandato e faccio un grande in bocca al lupo al nuovo Assessore Carlo D'Ambrosio e a Simona Ghiraldi per l’importante delega che si aggiunge a quelle già esistenti". Anche il capogruppo di Vedano Viva Andrea Calò esprime un caloroso ringraziamento ad Alfredo Maiocchi da parte di tutto il gruppo consigliare e gratitudine a D'Ambrosio e Ghiraldi per aver accettato con entusiasmo e senso di responsabilità queste nuove sfide, consentendo di proseguire senza interruzioni nella realizzazione del programma amministrativo, pur nella difficile situazione di emergenza creatasi con l'ultima crisi sanitaria.

sabato 15 febbraio 2020

WI-FI PER TUTTI

Grazie all'aggiudicazione del bando WiFi4EU, avvenuta nel mese di novembre 2019 e ufficializzata nei giorni scorsi, Vedano Olona è tra i Comuni che beneficeranno di un sostanzioso finanziamento (fino a 15.000 €) della Commissione Europea per l'installazione di nuovi punti Wi-Fi gratuiti.
Il progetto WiFi4Eu è un progetto di sviluppo della Comunità Europea per diffondere la tecnologia digitale nelle comunità locali di tutti gli Stati membri (con Vedano sono 142 su 8.000 i comuni italiani finora selezionati) mediante voucher del valore di 15mila euro, che serviranno ad installare gli hotspot Wi-Fi in spazi pubblici quali ad esempio piazze, biblioteche, stazioni, parchi, palestre.
Il Comune ora avrà 18 mesi di tempo per individuare le aree in cui implementare l’infrastruttura hardware per il Wi-Fi pubblico e affidare i lavori alle società specializzate che partecipano al progetto. Le zone servite saranno poi dotate di apposita cartellonistica e alla messa in funzione della rete saranno fornite le istruzioni per l’accesso gratuito alla rete pubblica con elevati standard qualitativi e di sicurezza.
Soddisfatto il Sindaco Cristiano Citterio: “Sono molto felice che Vedano si sia aggiudicata il contributo per il Wi-Fi pubblico e gratuito che si inserisce in un percorso oramai obbligato di transizione digitale della pubblica amministrazione. Ne beneficeranno tutti e contribuirà ad appianare il digital divide tra le generazioni. In questa edizione siamo uno dei soli 3 Comuni della provincia di Varese ad aver ottenuto il finanziamento. Con questi 15.000 Euro estenderemo la rete di Wi-Fi pubblico in punti cruciali del paese. Nella definizione delle zone, secondo quello che è lo spirito di Vedano Viva, verranno coinvolti i cittadini con una decisione partecipata”.

mercoledì 2 ottobre 2019

Consiglio comunale del 30 settembre

Nel Consiglio comunale del 30 settembre 2019 il sindaco Cristiano Citterio ha
presentato gli interventi previsti per la messa in sicurezza di alcuni tratti del
territorio particolarmente sensibili agli eventi climatici: un importante studio di
ingegneria ha già stilato un progetto preliminare che verrà sviluppato nei prossimi
mesi. Inoltre ha illustrato il percorso che porterà a migliorare il servizio idrico per
risolvere i problemi di bassa pressione che affliggono alcune zone del paese come la
Baraggia. E’ stato affidato a una società specializzata lo studio dell’intera rete
comunale per identificare i problemi e proporre soluzioni mirate in tempi rapidi.
Una scelta obbligata dopo che tutti gli interventi guidati dall’ufficio tecnico
comunale e dal fontaniere che hanno tamponato da gennaio 2019 perdite e portato
alla sostituzione di dotazioni tecnologiche dell’acquedotto in varie parti non hanno
prodotto i risultati sperati.
Oltre all’approvazione all’unanimità del bilancio consolidato e la convenzione del
servizio tesoreria comunale è stato approvato il piano per il diritto allo studio di
oltre 500.000 € con progetti didattici e formativi di alto livello concordati con la
Scuola.
Sulla mozione presentata dal gruppo di minoranza, pur non essendo riusciti a
trovare un accordo poiché presentava alcuni punti ritenuti molto critici e
strumentali, il consiglio comunale si è trovato però concorde nell’impegnarsi a
rinnovare la dotazione tecnologica del gruppo locale di Protezione Civile non appena
possibile.
Prima di iniziare la seduta, il Sindaco ha voluto ricordare il sig. Renato Centomo, che
era addetto all'incarico di videoregistrazione dei Consigli Comunali, venuto a
mancare all'improvviso. Alla famiglia e ai suoi cari tutto il cordoglio del Consiglio
Comunale di Vedano Olona.

sabato 27 luglio 2019

Diffidate delle illazioni

Siccome per la presentazione della nostra mozione sul Peduncolo nell'ultimo Consiglio Comunale, qualcuno ha avanzato l'ipotesi di un "copia/incolla" con la mozione presentata qualche mese fa in Consiglio Comunale a Malnate, per dovere di trasparenza mettiamo qui a confronto la mozione presentata a Malnate e la nostra a firma dei consiglieri Andrea Calò, Veronica Maletta e Pino Santacroce. Giusto per rendersi conto che non c'è proprio attinenza tra i due testi.
Un paio di consigli:
- documentarsi prima di fare critiche campate in aria
- di un argomento, concentrarsi sulla "luna" anziché limitarsi a puntare lo sguardo sul "dito"




mercoledì 17 luglio 2019

Il Consiglio Comunale riapre la via al Peduncolo

Lunedì 15 luglio, in sala consiliare di Villa Aliverti, si è tenuta una seduta con un ordine del giorno che presentava punti di particolare interesse.
Il punto più atteso riguardava la “mozione Peduncolo” presentata dai consiglieri Calò, Santacroce e Maletta del gruppo Vedano Viva e votata all’unanimità dal Consiglio comunale. Nella mozione si chiede a Regione e ANAS di riattivare il progetto (noto con l’appellativo “Peduncolo di Vedano Olona”) esecutivo già dagli anni ’90 e che prevede una bretella stradale di collegamento tra le due strade provinciali “Varesina” e “Briantea”.
“Riprendiamo con forza un tema molto sentito dai Vedanesi, che toglierà essenzialmente un pericoloso traffico pesante di attraversamento costituito da oltre 12.000 veicoli al giorno”, ha affermato il sindaco Cristiano Citterio.
Gli altri punti all’ordine del giorno riguardavano l'istituzione delle commissioni consiliari. È stata infatti consolidata la commissione affari istituzionali che si occuperà di discutere i nuovi regolamenti tra cui quello della partecipazione previsto dal nuovo Statuto Comunale.
Creata inoltre la commissione Sicurezza Urbana con una sua autonomia rispetto al passato, quando era invece integrata nella commissione Territorio, così che questo tema goda in questo mandato ancor più di maggiore attenzione. Cinque commissioni quindi, comprendendo anche quelle delle Politiche sociali, Bilancio e Territorio, ma riducendo il numero dei consiglieri a tre per renderle più snelle e efficaci oltre a consentire un piccolo risparmio.

Altro punto all'ordine del giorno, la presentazione della relazione di inizio mandato, in cui il sindaco e l’assessore Alfredo Maiocchi hanno presentato i punti salienti del bilancio comunale e confermato il rispetto di tutti i termini e limiti di legge che pongono il comune di Vedano tra quelli più virtuosi, consentendo così di avere maggiore flessibilità nella spesa grazie anche al costante calo dell’indebitamento.